News & Eventi

LOTTERIA DEGLI SCONTRINI

03/12/2020

Dal 01 gennaio 2021 parte la lotteria degli scontrini e prevede estrazione di premi settimanali, mensili e annuali.

Dal 1° dicembre 2020 è possibile generare il codice lotteria sul portale dedicato https://servizi.lotteriadegliscontrini.gov.it/codicelotteria

nella sezione “Partecipa ora” dove è sufficiente inserire il proprio codice fiscale per generare il codice.

Possono partecipare tutte le persone maggiorenni con residenza in Italia, che si siano procurate il codice lotteria e che effettuino acquisti di beni e/o servizi al dettaglio, presso esercizi commerciali.

Dal 1° gennaio gli acquisti effettuati in contanti o con metodi di pagamento tracciabili (carta di credito, carte di debito, bancomat, carte prepagate…), produrranno dei “biglietti virtuali” per poter partecipare alle estrazioni ordinarie e zerocontanti; quest’ultime sono dedicate esclusivamente ai pagamenti tracciabili e riservano premi sia all’acquirente che all’esercente.

Le estrazioni ordinarie prevedono premi a partire da € 5.000 fino a € 1.000.000, mentre le estrazioni “zerocontanti” prevedono premi per il consumatore a partire da € 25.000 fino ad un massimo di € 5.000.000 e per l’esercente premi da € 5.000 ad € 1.000.000.

L’esercente, al momento dell’incasso provvede all’emissione dello scontrino e alla trasmissione dei dati relativi all’Agenzia delle Entrate.

L’acquirente per partecipare deve mostrare all’esercente il codice lotteria che verrà abbinato ai suoi acquisti.

Per ogni euro di spesa verrà generato un biglietto virtuale della lotteria fino ad un massimo di mille biglietti per ogni scontrino.

Non sono ammesse alla lotteria degli scontrini i seguenti acquisti:

  • Acquisti inferiori ad un euro
  •  Acquisti online
  • Acquisti destinati ad attività di impresa, arte o professione
  •  In fase di avvio della lotteria gli acquisti documentati da fatture elettroniche, gli acquisti trasmessi al sistema Tessera Sanitaria (ad esempio farmacie, ottici, ambulatori…) e gli acquisti per i quali si comunichi il proprio codice fiscale per detrazione o deduzione fiscale.

Immagine

Condividi