News & Eventi

AVVISI PATRONATO ENAPA

20/01/2021

PENSIONE DI CITTADINANZA

Novità per quanto riguarda il pagamento della Pensione di Cittadinanza dal momento che viene disposto che l’importo spettante della ricarica PdC non sarà più sulla carta pensione di cittadinanza prevista dal decreto-legge n. 4/2019, ma - solo per i titolari di altre pensioni - l’accredito sarà insieme alla pensione.

In pratica per i titolari di altra prestazione pensionistica erogata dall’INPS, il beneficio della PdC sarà erogato in maniera cumulativa, per la quota parte spettante.

Pertanto, i beneficiari del PdC non dovranno più rispettare i limiti di utilizzo della prestazione riconosciuta tramite la card RdC previsti dal comma 6, articolo 5, del decreto-legge n.4/2019, in quanto la somma spettante viene accreditata direttamente sulla pensione, ne consegue che potranno effettuare non solo le spese consentite dal reddito di cittadinanza ma anche tutte le altre.

ISOPENSIONE - prepensionamento

Il comma 345 estende sino al 2023 la possibilità, attualmente prevista in via sperimentale fino al 2020, per i lavoratori interessati da eccedenze di personale di accedere al pensionamento anticipato (c.d. isopensione) qualora raggiungano i requisiti minimi per il pensionamento nei 7 anni successivi alla cessazione del rapporto di lavoro (in precedenza erano 4 anni).

Si ricorda che l’isopensione vale per le aziende che occupano mediamente più di 15 dipendenti coinvolte in un piano di ristrutturazione aziendale in ragione di un accordo raggiunto tra azienda, Inps e sindacati dei lavoratori.

ASSEGNO DI NATALITA’ – BONUS BEBÈ

Il beneficio è rinnovato per ogni figlio nato o adottato dal 1° gennaio 2021 al 31 dicembre 2021 ed è riconosciuto per 12 mesi dalla nascita o adozione/affidamento e il suo importo varia in base al valore dell’ISEE minorenni che è così modulato:

  •  assegno annuale di 1.920 euro (160 euro al mese) per le famiglie con ISEE minorenni non superiore a 7.000 euro;
  • assegno annuale di 1.440 euro (120 euro al mese) per le famiglie con ISEE minorenni superiore alla soglia di 7.000 euro e non superiore a 40.000 euro;
  • assegno annuale di 960 euro (80 euro al mese) per le famiglie con un ISEE minorenni superiore a 40.000 euro.

In caso di figlio successivo al primo, nato o adottato nel corso del 2020, l’importo dell’assegno è aumentato del 20 per cento.

CONGEDO PATERNITÀ

Viene prorogato al 2021 il congedo obbligatorio di paternità passando dai 7 giorni per l’anno 2020 a 10 giorni per il 2021, da usufruire entro i 5 mesi dalla nascita del figlio.

SOSTEGNO ALLE MAMME CON FIGLI DISABILI

Viene riconosciuto un contributo mensile, fino ad un massimo di 500 euro netti, in favore delle madri disoccupate o monoreddito, che fanno parte di nuclei familiari monoparentali, con figli disabili a carico.

Per il riconoscimento del suddetto contributo, la disabilità deve essere riconosciuta in misura non inferiore al 60 per cento (comma 365).

La definizione dei criteri di individuazione dei destinatari del predetto contributo, nonché delle modalità di presentazione delle relative domande e di erogazione, è demandata ad apposito decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, da emanarsi entro 60 giorni dalla data di entrata in vigore del provvedimento in esame (comma 366).

REDDITO DI CITTADINANZA

Rifinanziamento, distribuito dal 2021 al 2029, per il reddito di cittadinanza.

Immagine

Condividi