News & Eventi

Decreto Agosto - Ripresa delle attività di riscossione dal 15 ottobre 2020

09/10/2020

Il “Decreto Agosto” DL n. 104/2020 recante “Misure urgenti per il sostegno e il rilancio dell’economia” ha differito al 15 ottobre 2020 il termine “finale” di sospensione dell’attività di riscossione, precedentemente fissato al 31 agosto 2020 dal "Decreto Rilancio". Salvo ulteriori proroghe, dal 15 ottobre 2020 riprenderà l’attività di riscossione di tutte le entrate tributarie e non tributarie derivanti da cartelle di pagamento, avvisi di addebito e avvisi di accertamento affidati all’Agente della riscossione.

In sintesi dal 16 ottobre verrà meno la sospensione di:
- versamenti di entrate (tributarie e non) derivanti da cartelle di pagamento, avvisi di addebito e di accertamento;
- notifiche di nuove cartelle;
- azioni cautelari ed esecutive e altri atti di riscossione (come pignoramenti, fermi amministrativi e ipoteche);
- pagamenti nelle ex zone rosse con scadenza dall’8 marzo;
- obblighi da pignoramenti prima del 19 maggio su stipendi, salari, indennità, pensioni e trattamenti assimilati;
- rate dei piani di dilazione in scadenza tra l’8 marzo e il 15 ottobre, con pagamenti entro novembre (per le rateizzazioni in essere all’8 marzo 2020, e per i nuovi piani con domanda entro il 15 ottobre, la decadenza si verifica in caso di mancato pagamento di 10 rate, anche non consecutive, anziché 5).

Immagine

Condividi