News & Eventi

Fondo Grano duro – Contratti di filiera : pubblicato il Decreto

09/07/2020

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 169 del 7 luglio u.s, è stato pubblicato il Decreto Ministeriale 20 maggio 2020, relativo ai criteri e alle modalità di ripartizione delle risorse del fondo grano duro.

Il Decreto ministeriale prevede un contributo di 100 euro/ha per chi ha coltivato grano duro con contratti di filiera triennali, stipulati entro il 31 dicembre 2019.

Il «contratto di filiera» è un contratto tra i soggetti della filiera cerealicola, finalizzato a favorire la collaborazione e l’integrazione tra i produttori e le imprese di trasformazione del grano duro, il miglioramento della qualità del prodotto e la programmazione degli approvvigionamenti, sottoscritto dai produttori di grano duro, singoli o associati, e altri soggetti delle fasi di trasformazione e commercializzazione.

Nel caso in cui il contratto di filiera sia sottoscritto da cooperative, consorzi e organizzazioni di produttori riconosciute, il contratto di filiera stesso deve essere integrato da copia dell’impegno/contratto di coltivazione tra la cooperativa, il consorzio e l’organizzazione di produttori e l’impresa agricola socia.

L’aiuto del Fondo grano duro è concesso all’impresa nel limite dell’importo massimo relativo agli aiuti de minimis nel settore agricolo.

La domanda di contributo dovrà essere presentata ad Agea.

Le modalità attuative del Fondo grano duro, nonché la scadenza delle domande, saranno fissate da una successiva Circolare di Agea.

Immagine

Condividi