News & Eventi

Fondo per la competitività delle filiere Mais e Soia : pubblicate le specifiche operative

09/07/2020

Agea ha finalmente pubblicato la circolare contenente i dettagli operativi per la richiesta del contributo mais, soia e leguminose che di seguito riassumiamo:

1) I soggetti che possono accedere all’aiuto sono le imprese agricole che abbiano già sottoscritto alla data di presentazione della domanda, direttamente o attraverso cooperative, consorzi e Organizzazioni di Produttori riconosciute di cui sono socie, Contratti di filiera di durata almeno triennale con imprese di trasformazione e/o commercializzazione.

2) Il contratto di filiera deve essere sottoscritto da tutti i soggetti interessati.

3) Il contratto di filiera o l’impegno/contratto di coltivazione sottoscritto dal richiedente l’aiuto deve indicare almeno la superficie oggetto del contratto , comunque non eccedente la superficie inserita nel Piano Colturale della Domanda di aiuto del richiedente.

4) Il contratto di filiera può essere costituito da una parte generale di durata triennale che può essere integrato in successivi contratti annuali, sottoscritto dal richiedente ed entrambi allegati alla Domanda di aiuto.

5) L’aiuto, pari a 100 Euro, , è concesso sulla base della superficie agricola espressa in ettari coltivata a mais, legumi (pisello da granella, fagiolo, lenticchia, cece, fava da granella e favino da granella) e soia, nel limite di 50 ettari e ritenuto ammissibile a seguito dell’istruttoria effettuata dall’OP AGEA.

6) Non sono ammesse le colture destinate a insilato, produzione di seme, foraggio e produzione energetica.

7) La domanda di aiuto potrà essere presentata, , presso l’ufficio Zona di appartenenza, a partire dal 1° ottobre 2020 e fino al 16 ottobre 2020.

Si ricorda infine che i pagamenti ricadono nelle regole del de minimis.

Immagine

Condividi